Fellowes logo and banner

Choosing The Right Shredder

Cosa sono la frode di identità e il furto di identità?

Il furto di identità si verifica quando qualcuno ottiene indebitamente i vostri dati personali. Si parla, invece, di frode di identità quando un criminale usa i vostri dati a vostra insaputa per ottenere credito, beni o altri servizi in modo fraudolento. Nel Regno Unito il costo complessivo è di oltre £ 1,2 miliardi, ma i danni per le vittime non sono solo finanziari; può essere un processo lungo e traumatico reclamare la propria identità.

Sia a casa che a lavoro abbiamo a che fare quotidianamente con informazioni che prese singolarmente possono sembrare innocue ma, messe insieme, possono essere molto preziose per i criminali che potrebbero utilizzarle per ottenere documenti di identità e patenti di guida a vostro nome, aprire conti bancari, ottenere carte di credito, prestiti e indennità statali. La ricerca commissionata da Fellowes nel 2012 mostra che in Europa quasi 1 persona su 5 è già caduta vittima della frode di identità; è quindi importante per voi, la vostra famiglia e la vostra attività capire come può succedere e come evitare che accada a voi.

Fai click qui per leggere alcuni dati sorprendenti emersi dalla ricerca Fellowes sul fenomeno del furto d’identità in Italia nel 2012.



Come avviene il furto di identità?

Durante l'arco della giornata si può correre il rischio di subire un furto di identità a casa, quando si è in giro o online. Se sapete dove guardare e come proteggervi, le possibilità che ciò si verifichi si riducono notevolmente. In sostanza, i ladri di identità sono alla ricerca di informazioni personali su di voi, la vostra famiglia o anche la vostra attività, come il vostro nome completo, l'indirizzo attuale o precedente, la data di nascita e altre importanti informazioni come ad esempio i dati del vostro conto bancario o della vostra carta di credito.

Ecco alcuni dei modi più comuni attraverso cui i criminali recuperano le informazioni necessarie per rubare la vostra identità:


A casa

Bin Raiding - I ladri di identità possono rovistare nella vostra immondizia. Bollette, estratti conto bancari e della carta di credito, lettere personali o curricula vitae contengono preziose informazioni personali che possono essere usate per rubare la vostra identità Distruggete tutti i documenti che non volete che cadano nelle mani di un estraneo.
SUGGERIMENTO: Utilizzate un distruggidocumenti a frammento o microframmento per la massima sicurezza.


Cambiamento di indirizzo - I truffatori possono ricevere un’ingente quantità di informazioni sul vostro conto se a seguito di un trasferimento di residenza, ci si dimentica di comunicare la variazione dell’indirizzo alle Poste Italiane, alla Banca e a tutte le altre organizzazioni con cui si è in contatto. In seguito a un cambiamento di residenza, fatevi reindirizzare la posta al nuovo indirizzo per almeno un anno.

Contatti indesiderati - Fate molta attenzione a chi vi contatta: spesso i truffatori si dichiarano incaricati di una banca e vi chiedono di aggiornare i vostri dati personali. Accade la stessa cosa con coloro che si presentano come ricercatori di mercato e vi richiedono informazioni personali. Le organizzazioni affidabili non faranno difficoltà davanti a una vostra richiesta di accertamento dell'autenticità prima di fornire tali informazioni.


In giro

Furto o smarrimento del portafoglio - Generalmente i portafogli contengono bancomat, carte di redito e documenti di identità come la patente di guida e le tessere di iscrizione a determinate associazioni. Sebbene le vittime si accorgono molto presto che il loro portafoglio è stato rubato, spesso si rendono conto del valore delle informazioni in esso contenute quando è ormai troppo tardi.


Skimming - Si verifica in genere quando, ad esempio, una commessa o cameriere copiano i dati della carta di credito quando si effettua un acquisto. Queste informazioni vengono poi vendute a bande criminali. Come il phishing, lo skimming può essere utilizzato anche solo per raccogliere informazioni e utilizzare la carta di credito in modo fraudolento senza rubare la vostra dentità.


Online

Informazioni personali online - A tutti coloro che usano internet viene chiesto regolarmente di fornire informazioni personali per poter accedere a determinati siti o per poter acquistare beni.
Un crescente numero di utenti, inoltre, fornisce un’elevata quantità di dati personali a social network come Facebook, Bebo, Twitter, Linkedin e MySpace.


Phishing - Questo termine identifica il furto via mail. Il malvivente invia un’e-mail dichiarando di essere un incaricato di una banca, di una compagnia di carte di credito o di altre organizzazioni con cui si possono avere rapporti, richiedendo informazioni personali. Generalmente l’e-mail chiede di utilizzare un link per accedere ai dettagli del conto della vittima presso il sito della compagnia, adducendo motivazioni di sicurezza per riscuotere premi in denaro, beni tecnologici, ripristinare password scadute, etc. Cliccando su quel link, tuttavia, l’ignaro malcapitato sarà condotto in un sito web solo all’apparenza originale, in cui dovrà fornire informazioni private. I criminali potranno poi utilizzare i dati lasciati in tale sito fittizio per rubare denaro alle loro vittime.



Maggiori informazioni e link utili

Proteggere i vostri dati: Proteggere i vostri dati: anche se ci sono oltre 4 milioni di vittime della frode di identità solo nel Regno Unito, ci sono alcuni modi molto semplici per mantenere al sicuro le vostre informazioni ed evitare il furto di identità. Cliccate qui per scoprire come mantenere la vostra identità al sicuro.

Frode di identità e aziende: anche le imprese possono esserne vittime o potenzialmente esporre informazioni sui propri clienti o dipendenti, che potrebbe portare al furto di identità. Anche in questo caso, ci sono alcune semplici pratiche che la vostra azienda può adottare per mantenere le informazioni al sicuro. Cliccate qui per saperne di più.

Per saperne di più sulla frode e sul furto di identità visitate www.furtoidentita.com

Per scoprire come proteggervi online visitate www.furtoidentita.com

Se la vostra identità è stata rubata o volete denunciare un caso di furto di identità, contattate la Polizia Postale.


 

Articoli correlati

Strumenti interattivi

Powershred® 79Ci Cross-Cut Shredder
Powershred® 79Ci
Powershred® 69Cb
Powershred® 69Cb